E-mail marketing: un modo semplice per aumentare i propri contatti

Ho un sito, ma vorrei raggiungere più clienti, aumentare i miei contatti…
Eh.
Da dove comincio.
Le modalità sono tante: apro una pagina su Facebook (ma poi devo costantemente aggiornarla con contenuti interessanti, se no va a finire nel dimenticatoio), apro un blog (devo scrivere qualche articolo in maniera costante, ma con i giusti toni: avrò abbastanza da dire?), comincio una campagna su Adwords (come si fa? Chi devo contattare?). Tutte le soluzioni possibili richiedono il giusto impegno in termini di tempo e/o costi, senza dimenticare le capacità.
In molti però sottovalutano (o ignorano del tutto) la capacità delle e-mail: no, non intendo la mail di Natale mandata a 5 indirizzi email ricordando la promo natalizia, intendo vere e proprie campagne DEM, invii a un quantitativo di gente tale da avere un ritorno in termini di contatti nell’ordine delle migliaia di email. Cosa me ne faccio poi degli indirizzi? Bhè, invio la promo di Natale e sicuramente gli interessati saranno più di 5.
Una campagna di e-mail marketing è molto semplice da capire: creo una newsletter (in questo caso la DEM), la passo all’agenzia che se ne occupa che la invia a un DB di contatti più o meno grande, a seconda delle mie indicazioni.
Il risultato? Feedback! Di che tipo? Dipende dalla mail.
Facciamo un esempio: mettiamo che ho un sito, dove è richiesta la registrazione per avere un servizio particolare e che mi permette di creare un database di contatti che potrebbero essere tutti potenziali clienti nel futuro (se si sono registrati è perchè un minimo di interessamento nel prodotto c’è). Come posso aumentare la possibilità che gli utenti finiscano su quella pagina e si registrino? Invio una mail, graficamente accattivante, sintetica e chiara, che contiene il link alla pagina di registrazione: su 100.000 persone che la ricevono, volete che non si iscriva nessuno?
“Sì ma non posso mandarla a cani e porci”.
Vero. A tal proposito, è possibile appoggiarsi ad agenzie che hanno DB proprietari di qualità e che permettono di targettizzare l’invio secondo le indicazioni del cliente (in Webbdone facciamo così).
Chiaramente il target di “quelli che amano i gatti ma non disprezzano i cani, sono vegani ma mangiano tonno e si svegliano alle 5 del mattino” non è realistico nè individuabile. Ma se il mio prodotto è rivolto agli over 60, ecco che è possibile inviare la mail a chi è nato dopo una certa data di nascita.
E’ una questione statistica: su un invio a 100.000 senior over 60, qualcuno sarà pur interessato a prodotti per l’udito, o no?

Commento (5)

  • Facebook per il business: gli amici che non ti aspetti | marianna siani| Gennaio 29, 2016

    […] E-mail marketing: un modo semplice per aumentare i propri contatti […]

  • In difesa del CPM: quando conviene inviare DEM ad impression | marianna siani| Febbraio 12, 2016

    […] tratta di una modalità molto diffusa nel campo dell’email Marketing ma anche in altri campi come il Display Advertising, banner e link in genere. Il cliente paga un […]

  • Brand awareness con le DEM: è possibile? | marianna siani| Marzo 25, 2016

    […] Le DEM sono uno strumento utile e interessante per instaurare un rapporto duraturo con i consumatori. Permettono di creare un filo diretto con loro, fornendo sia informazioni utili sia le storie dell’azienda, per ottenere la loro attenzione,  quindi la loro fiducia (oltre ad essere uno strumento per aumentare i propri contatti). […]

  • Campagne a CPC: dalla DEM all’acquisto | marianna siani| Aprile 6, 2016

    […] nel periodo di tempo dell’invio, non ci sarà un modo univoco di determinare come e quanto la DEM ha inciso sugli incassi […]

  • Il potere di una e-mail: perchè è importante scriverla bene | marianna siani| Novembre 16, 2016

    […] aziende davvero non capiscono che impostare una e-mail efficace è remunerativo e impattante. Può portare nuovi clienti, fidelizzarli, creare un rapporto di collaborazione, vendere prodotti in luoghi a cui non avresti […]

  • Lascia una risposta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *