Le newsletter per gli auguri di buon compleanno, tra sconti e buoni regalo

Ieri  è stato il mio compleanno e come ogni anno la mia casella email si è riempita di auguri. No, non degli amici (loro hanno invaso Whatsapp e Facebook) ma di quei siti ai quali sono registrata e che fanno parte delle categorie più svariate. Tutti mi hanno proposto buoni sconto e promozioni dedicate in occasione del mio compleanno, solo alcuni di loro si sono limitati agli auguri.
Ho ricevuto la prima alle 00:11 (da Auguri.it) e l’ultima alle 09:51 (Costa Crociere) su due caselle mail (Gmail e Hotmail). Purtroppo qualcosa è andato anche in SPAM, segno che non bisogna dare mai nulla per scontato nella stesura di una mail, anche se transazionale e periodica.
Certo, come Google non c’è nessuno:

google

Il doodle pensato per il mio compleanno


Ma devo dire che mi è piaciuta anche quella di Costa Crociere:
csosta crociere.PNG
Se non fosse per il Marinna…
Ad ogni modo, non ho cliccato su nessuna delle email, ad eccezione della cartolina animata di Birthday Alarm:
Birthday alarm
Quindi, se siete registrati ad alcuni di questi siti e compite gli anni a breve, ecco cosa potreste ricevere in questi giorni:
Vino75.PNG

Vino75


Infojobs.PNG

Infojobs


facile.PNG

Facile.it


Camaieu.PNG

Camaieu


Erbolario.PNG

L’Erbolario


Kalleis.PNG

Kallèis


KLM.PNG

KLM


bottega verde.PNG

Bottega Verde

Commento (2)

  • Newsletter di Pasqua: gli auguri (e le promo) per email | marianna siani| Marzo 29, 2016

    […] diverse email in occasione di una giornata che, in realtà, ha coinvolto tutti: Pasqua. Dopo le email ricevute per il mio compleanno, è arrivato il momento di una festività condivisa. Nonostante le aspettative, però, devo dire […]

  • Esempi di Marketing Automation: da Asos a H&M, perchè tutti la usano | marianna siani| Ottobre 27, 2016

    […] del compleanno. Avevo già scritto un articolo in proposito in occasione del mio compleanno (Le newsletter per gli auguri di buon compleanno): queste e-mail servono per coccolare l’utente e per rafforzare la cosiddetta “customer […]

  • Lascia una risposta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *