Partner per il telemarketing: come lo facciamo in Webbdone

Dall’inizio di questo 2017 mi è stato affidato un prodotto particolare, da proporre ai potenziali clienti in formula di “affitto”: un database di numeri di cellulare. Per quanto non abbia mai creduto particolarmente nell’efficacia del telemarketing, la realtà con cui mi sto interfacciando dimostra invece che c’è parecchio interesse da parte di società di beni e servizi nei confronti di questa attività, telecomunicazioni ed energia in primis, e che i risultati giustificano investimenti sempre più importanti.

Occhio alla privacy policy

Un servizio di teleselling non è semplice da vendere: innanzitutto c’è l’ostica questione della privacy. Nel nostro paese la normativa è molto stretta a riguardo ed è nota per la sua incomprensibilità. Per questo motivo i contatti devono essere a norma con le direttive italiane ed europee e bisogna poter fornire indicazioni circa il momento in cui ogni singolo utente ha dato il consenso per essere contattato. In Webbdone siamo molto attenti a questo aspetto e forniamo i link delle privacy dei siti da cui provengono i contatti, oltre a informazioni su data e orario in cui l’utente ha dato il proprio consenso all’utilizzo dei propri dati.

Il vantaggio della deduplica

Con 500k utenti a nostra disposizione (che tra qualche mese raddoppieranno) è probabile che alcuni siano già in possesso della società interessate, quindi, che fare? Qui interviene la deduplica (in Webbdone fatta con md5). In questo modo vengono restituiti solo i numeri di quegli utenti non presenti nel database del cliente, che altrimenti pagherebbe a vuoto e inutilmente, raccolti in un file criptato.

La composizione del dato: qualità e profilazione

Altra questione è la qualità dei contatti: se i nominativi sono a disposizione di tante società, questi verranno stressati. Il grande vantaggio dei nostri utenti è che sono in gestione da 3 sole società e da gennaio 2017, per cui promettono buoni tassi di conversione.
Il nostro sistema interno ci consente inoltre una targetizzazione geografica (regione, provincia, cap) che consente di avere le numeriche dei soli che rientrano nel raggio di azione del cliente. Inoltre, è possibile una profilazione per genere ed età.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *